Categoria: Repertorio

Canti per le messe di Quaresima

Dal profondo Signore

Dal profondo, o Signore, gridiamo il tuo nome
dalle strade del mondo vogliamo tornare a te
Dal profondo, o Signore, gridiamo il tuo nome:
solo in te la vita risplenderà

1.E tu guiderai sulla via che porta a te
donerai salvezza all’umanità.

2.E Tu accoglierai l’uomo che ritorna a te
una grande festa tu farai per lui.

3.E tu illuminerai ogni nostra oscurità
splenderà il tuo volto dentro di noi

4.E tu ridonerai la tua pace all’umanità
e verrà il tuo regno in mezzo a noi

Degno è l’Agnel

Grazie per la croce, grazie che hai pagato tu
Hai portato per amor su di te i peccati miei.
Grazie a questo amore, grazie per le piaghe tue.
Lavami nel sangue che perdono da e con amore abbracciami.

Degno è l’Agnel di seder sul trono
Essere incoronato Re, Lui ch’è il vincitor
Esaltiam Gesù il Figlio del Signore
il Crocifisso, Cristo Re.
Degno è l’Agnel, degno è l’Agnel

Dio ha tanto amato il mondo

Oggi viene a te la luce vera, quella che illumina ogni uomo.
Se l’accoglierai, avrai il potere di esser figlio suo
e grazia su grazia nel tuo cuore nascerà.

Dio ha tanto amato il mondo (da offrire Gesù)
perché chiunque creda in lui abbia la salvezza.
Con lo Spirito d’amore ci ha chiamati alla libertà.
Dio ha liberato il mondo perché tu oggi creda in lui e in fede e in carità,
con lo Spirito d’amore, libero per sempre tu vivrai.

Oggi viene a te la gioia piena, quella che sanerà ogni cuore.
Se l’accoglierai, avrai il potere di esser figlio suo,
lui viene nel mondo e il tuo cuore rivivrà.

Il tuo amore per me

Il tuo amore per me è grande più del cielo 
l’Emmanuele sei tu eterno Re Gesù.
Conforto e gioia mi dai e pace in fondo al cuore
misericordia e amor glorioso Redentor.

  1. Dalle tenebre Signore mi hai salvato
    e per mano come un figlio mi hai guidato,
    non ti conoscevo ancora e già mi amavi,
    sul sentiero della vita mi hai portato.
  2. Giunga a te la mia preghiera e la mia lode
    per il dono di salvezza, oh mio Signore,
    la tua luce possa splendere nel mondo
    e guarir le piaghe dell’umanità.

Mio Dio mio creator solo a te lo sguardo rivolgerò,
l’Emmanuele sei tu, tu sei Re Gesù.

Cristo Gesù

Cristo Gesù, pur essendo Dio
non considerò tesoro geloso
la sua uguaglianza al Padre.
Ma spogliò se stesso facendosi servo
e divenendo simile agli uomini,
apparso in forma umana, umiliò se stesso
facendosi obbediente fino alla morte in croce.

Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato un nome
che è al di sopra di ogni altro nome,
perché nel suo nome si pieghi ogni ginocchio
e insieme proclamiamo che Tu sei il Signore.

Gesù ricordati di me

Io oggi alzo lo sguardo verso te, trafitto per i miei peccati
Per le tue piaghe io guarirò.
Gesù ricordati di me, Gesù ricordati di me,

Tu sei veramente il figlio di Dio venuto a salvarmi
Tu sei veramente l’agnello di Dio ogni perdono nella tua croce.

Io oggi alzo lo sguardo verso te, mi doni Maria come madre
Questo ti chiedo il regno dei cieli.
Gesù ricordati di me Gesù ricordati di me

Lui verrà e ti salverà

A chi è nell’angoscia tu dirai: Non devi temere,
il tuo Signor è qui, con fa forza sua,
quando invochi il suo nome Lui ti salverà.

LUI VERRÀ E TI SALVERÀ, DIO VERRÀ E TI SALVERÀ,
DI’ A CHI È SMARRITO CHE CERTO LUI TORNERÀ.
LUI VERRÀ E TI SALVERÀ, LUI VERRA’ E TI SALVERA’,
DIO VERRÀ E TI SALVERÀ, ALZA I TUOI OCCHI A LUI,
PRESTO RITORNERÀ, LUI VERRÀ E TI SALVERÀ.

A chi ha il cuore ferito tu dirai: Confida in Dio,
il tuo Signor è qui, con il suo grande amore.
Quando invochi il suo nome Lui ti salverà.

Egli è rifugio nelle avversità, dalla tempesta ti riparerà.
E il tuo baluardo e ti difenderà, la forza sua Lui ti darà
.

Tu sei la forza

Proprio quando sono qui con Te, Tu vinci per me le mie battaglie
Proprio quando sono qui con Te, Tu vinci per me le mie infermità
In Te Dio io trovo la forza per non gettare la spugna
perché Cristo ha donato il Suo sangue
In Te Dio io trovo la forza per non gettare la spugna
perché Cristo è in me

Tu sei la forza nella debolezza, sei la speranza del cuore mio
Tu sei la certezza in un mondo che è senza, 

Tu sei il mio Dio, non dubito!

Se Gesù Tu sei con me, chi sarà contro di me?
Se Tu Gesù sarai con me, io vincerò comunque!” (x4)

Tu sei la forza nella debolezza,
sei la speranza del cuore mio… del cuore mio!

Io ti offro

Quello che sono, quello che ho, io lo depongo ai Tuoi piedi, Signor.
Ogni mio errore io lascio a Te, le gioie e i dolori io dono a Te

Io Ti offro me stesso E Tu, Dio della vita mia cambia questo cuore
Io Ti offro i miei giorni E Tu, fonte di santità ne farai una lode a Te, nell’offerta di Gesù

Quello che fui, che mai sarò, ogni mio sogno e progetto, Signor
Tutto in Te io riporrò e un nuovo cammino con Te scoprirò

Su ali d’aquila

Tu che abiti al riparo del Signore e che dimori alla Sua ombra,
dì al Signore: “Mio rifugio, mia roccia in cui confido”.

E TI RIALZERA’, TI SOLLEVERA’, SU ALI D’AQUILA TI REGGERA’,
SULLA BREZZA DELL’ALBA TI FARÀ BRILLAR COME IL SOLE,
COSÌ NELLE SUE MANI VIVRAI

Dal laccio del cacciatore ti libererà e dalla carestia che distrugge
Poi ti coprirà con le Sue ali e rifugio troverai.

Non devi temere i terrori della notte né freccia che vola di giorno
mille cadranno al tuo fianco ma nulla ti colpirà.

Perché ai suoi angeli ha dato un comando di preservarti in tutte le tue vie
ti porteranno sulle loro mani contro la pietra non inciamperai.

E TI RIALZERO’, TI SOLLEVERO’, SU ALI D’AQUILA TI REGGERO’,
SULLA BREZZA DELL’ALBA TI FARO’ BRILLAR COME IL SOLE,
COSÌ NELLE MIE MANI VIVRAI